Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Come trovare il proprio stile

Quante volte ci siamo sentite dire che “l’apparenza inganna”? Come a dire di essere prudenti nel farci un’opinione sugli altri sulla base dell’immagine esteriore perché spesso ingannevole. In realtà, non c’è una ragione fondante per attribuire all’immagine un’accezione negativa: la nostra immagine è la rappresentazione esteriore di noi stesse e potente strumento capace di veicolare chi siamo ancora prima di aprire bocca. 

L’immagine è dunque di un mezzo molto prezioso per esprimere la nostra interiorità e personalità: tutt’altro che sintomo di superficialità e poca serietà, è un aspetto fondamentale di cui prendersi cura proprio per la possibilità che offre di comunicare la nostra unicità attraverso non solo gli abiti, ma anche il makeup e il portamento. Ecco dunque il punto cruciale: l’importanza di trovare il proprio stile, capace di comunicare chi siamo e chi vogliamo essere. 

Vuoi che la tua immagine esteriore racconti chi sei? Ecco i miei consigli per trovare il proprio stile personale, rimanendo sempre coerenti e autentici.

L’importanza di avere uno stile unico

Lo stile è un concetto molto ampio e utilizzato negli ambiti più diversi: si tratta infatti dell’insieme delle caratteristiche formali che permettono di identificare un autore, un’opera d’arte, una tendenza e naturalmente anche una persona. In quest’ultimo caso non fa solo riferimento, come spesso si crede, ai vestiti indossati da una persona, ma lo stile racconta molto di chi siamo al di là dell’abbigliamento: il modo di approcciarsi agli altri e a noi stesse, il carattere, le tendenze che ci influenzano e così via. 

Lo stile personale quindi ha a che fare con vari ambiti della nostra esistenza dagli abiti al trucco alla cura delle nostra persona fino al nostro stile di vita: tutti questi elementi si riflettono nel nostro aspetto esteriore. È possibile definire uno stile unico e personale come una vera e propria opportunità di esprimere la propria personalità a 360°.

Lo stile, dunque, non è qualcosa che viene imposto dall’esterno, ma è qualcosa che abbiamo tutti dentro di noi. Qual è quindi la difficoltà? Non tutti sanno come esternare le proprie preferenze e i propri gusti con coerenza e armonia, riuscendo a comunicare con successo chi si è e si vuole essere. 

Come un consulente d’immagine ti aiuta a trovare il tuo stile 

Se non sei ancora riuscita a trovare il tuo stile, la cosa migliore da fare è rivolgersi alla competenze e professionalità di un consulente di immagine grazie al quale potrai fare chiarezza su che cos’è lo stile e trovare qual è il tuo. 

Spesso infatti, quando si parla di stile, si pensa ad un capo di abbigliamento all’ultima moda oppure a copiare make up e acconciature di qualche personaggio famoso con il risultato di diventare la copia di qualcun altro senza aver riflettuto su se stesse e sulle proprie peculiarità. 

Trovare il proprio stile è un percorso di crescita personale da fare con a fianco un professionista del settore come il consulente di immagine: la ricerca di uno stile personale infatti richiede tempo e fiducia in se stesse e nel fashion consultant scelto. Identificare la propria immagine significa in qualche modo trovare se stesse: la consulenza di immagine, prima ancora che un cambiamento esteriore, dà il via ad una trasformazione interiore che porta a sentirsi bene e a proprio agio con la propria immagine. 

Tutte almeno una volta ci siamo trovate di fronte all’armadio senza la minima idea su che cosa indossare e solo con una grande confusione in testa. Questo perché ogni stile deve essere adattato e creato sulla base della personalità e fisicità di ciascuno. Scopriamo insieme come!

Analisi morfologica

L’analisi morfologica corporea è la base di ogni consulenza di immagine: la prima cosa da fare per trovare il proprio stile infatti è scoprire qual è la forma del proprio corpo. Che il fisico sia a rettangolo, triangolo, cerchio o a clessidra, ci sono capi capaci di valorizzare i punti di forza di ciascuna forma e di minimizzare i punti più critici. 

Quante volte abbiamo provato un abito che stava d’incanto ad una nostra amica per poi scoprire che su di noi aveva tutto un altro effetto? Questo perché bisogna sempre valutare la propria fisicità, tenendo sempre bene a meno che nessun corpo è sbagliato, mentre un abito, se scelto male, sì.

Analisi della forma del viso 

L’analisi del viso è lo step successivo durante una consulenza di immagine. Si tratta di un’analisi che aiuta a capire quali sono le proporzioni che caratterizzano le forme del proprio viso in modo da poter mettere in luce i tratti distintivi e correggere le eventuali imperfezioni, trasformandole in punti di forza. 

Le forme del viso possono essere suddivise in 7 categorie principali: forma ovale, ovale allungato, quadrato, tondo, triangolo inverso e diamante. Ma perché è così importante sapere qual è la forma del proprio viso? Perché può fornire tutte le indicazioni necessarie per scegliere forma e tipologia di accessori come orecchini e collane, ma non solo: grazie alla consulenza di immagine, è possibile individuare quali scollature ci donano maggiormente per valorizzare al meglio collo e décolleté.  

Infine, dopo un’attenta analisi del viso, è possibile trovare una risposta ad un’altra questione piuttosto spinosa: quale taglio di capelli meglio si adatta al nostro volto. Se lungo o corto, se con la frangia o meno, se con i capelli legati o sciolti: la consulenza di immagine ti permette di comprendere a fondo le caratteristiche del tuo viso a seconda dei lineamenti e delle peculiarità del profilo.

Analisi armocromatica

Ciascuno di noi ha dei colori che si sposano meglio con il proprio incarnato, con il colore di capelli e occhi. Non è detto infatti che tutte le tonalità, anche quelle che ci piacciono di più, siano capaci di valorizzare la figura al meglio. 

I colori sono uno dei mezzi di comunicazione più potenti per comunicare chi siamo: per questo il cuore della consulenza di immagine è l’armocromia. L’armocromia è una complessa disciplina che ha come oggetto di studio il colore con l’obiettivo di valorizzare l’immagine, con particolare attenzione per il viso, delle persone. Attraverso un uso attento dell’analisi cromatica, una buona consulenza di immagine può aiutare a capire quali colori – detti “colori amici”- esaltano la tua bellezza e quali invece possono penalizzarla: ciascuno di noi infatti ha delle nuance che meglio si abbinano con i colori naturali di capelli, occhi e pelle.

Tra i più diffusi metodi di analisi del colore c’è il drapping: si accostano al viso vari drappi di tessuto di colori diversi per capire quali tonalità valorizzano i nostri tratti e fanno parte della nostra palette personale.

Cerchi un consulente d’immagine? Restiamo in contatto

Se sei alla ricerca del tuo stile personale, una consulenza di immagine è ciò che fa per te: faremo insieme un percorso personalizzato, creato su misura sulle tue richieste ed esigenze per creare un’immagine e uno stile coerenti ed efficaci con la tua personalità e professionalità, ma capace al tempo stesso di valorizzare le tue caratteristiche fisiche e cromatiche. 

Abbigliamento, accessori, make up: grazie ad una consulenza di immagine a 360° puoi trovare il tuo stile per essere a tuo agio sempre. È inutile continuare a cercare abiti perfetti sulle riviste, ma che non ti rispecchiano: scegliendo la consulenza di immagine, investirai su te stessa e sulla tua personalità, trovando capi coerenti con chi sei davvero. Non esitare a contattarmi!

Mi presento

Sono Isabella Ratti, una Style Coach con il cuore italiano e l’anima nomade. A Milano scarico l’adrenalina nell’animazione delle sfilate, a Lugano coltivo l’equilibrio. Da bambina disegnavo abiti, oggi aiuto le persone e le aziende a disegnare la loro immagine, trasformando imperfezioni e difetti in punti di forza.

Seguimi sui Social

Restiamo in contatto!

Per maggiori informazioni sui miei corsi o sui miei servizi, non esitate a scrivermi qualsiasi domanda o richiesta, vi risponderò il prima possibile!

CONTATTAMI