Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Come trovare il tono di voce giusto per il tuo brand personale

come trovare il tono di voce del tuo personal brand

Nel momento in cui hai deciso di fare personal branding avevi ben chiaro di cosa avresti parlato, hai studiato, letto articoli, visitato i profili social dei maggiori esperti del settore per vedere come affrontavano la materia e come reagivano le persone alle loro parole.

Tutto questo ti è servito per lavorare sulla sostanza del tuo brand personale: i dati, i casi studio, le best practice, tutte informazioni che tu ora veicoli quando parli al tuo pubblico e che ti rendono un esperto del tuo settore.

Ma hai mai pensato che anche il modo in cui parli alle persone degli argomenti del tuo settore e del tuo lavoro può influire sulla percezione che il tuo pubblico ha di te? Il come è importante quasi quanto il cosa. Per questo oggi voglio parlarti dell’importanza del tono di voce per un brand e aiutarti a trovare il tono più adatto al tuo brand personale.

Il Tono di voce di un brand: l’occasione per essere unici

un brand personale unico

Offline, quando ti confronti con un cliente, con un collega o con un possibile nuovo partner di lavoro, la tua voce ti aiuta a stabilire una relazione creando empatia e fiducia. A seconda della situazione in cui ti trovi, del tuo interlocutore e del tuo stato d’animo la tua voce avrà un tono piuttosto che un altro e susciterà una sensazione piuttosto che un’altra. La pratica a trattare con le persone e l’esperienza nel settore ti sono di aiuto per capire qual è il tono giusto da usare, ad esempio, in un contesto aziendale, ma per lo più la scelta del tono viene abbastanza naturale.

Quando però si tratta di infondere la tua voce nel tuo brand e dare personalità alla tua immagine le cose si complicano: come si può mettere personalità in qualcosa che è fondamentalmente immateriale come il brand personale? Lavorando sul tono di voce che vuoi che il tuo brand abbia e per il quale vuoi che sia riconosciuto.

La tua voce esprime la tua personalità, parla di te ancora prima che tu racconti chi sei.

Tono di voce: perché ne hai bisogno se fai personal branding?

il tuo tono di voce è il tuo biglietto da visita

Il tono di voce indica il modo in cui vengono veicolati i contenuti: non ci stiamo preoccupando di cosa dire ma di come dirlo.

I brand che hanno più successo sono quelli che si fanno ricordare, e ci riescono lavorando con coerenza sul loro tono di voce.

Il tono di voce è un elemento strategico del tuo brand che deve dare personalità alla tua immagine di professionista per renderti unico rispetto ai tuoi competitor e mantenere vivo il tuo ricordo in chi ha lavorato con te o ha acquistato i tuoi servizi. In questo modo i tuoi clienti ti sentiranno vicino, una persona di fiducia da cui accorrere in caso di bisogno.

Il tono di voce ti rende unico, proprio come la voce è caratteristica per ogni persona e la tua è subito riconducibile a te e a nessun altro.

Come puoi immaginare, trovare il tono di voce giusto per il tuo brand personale non è facile, perché essere certi della personalità che si vuole dare alla propria immagine di professionista è complicato, ci sono tante variabili da considerare, come le aspettative delle persone a cui parli, i tuoi obiettivi, il contesto, il mercato, i competitor, etc.

Un business image expert si occupa anche di questo, analizzando prima di tutto quali sono i valori di un brand (che nel caso di un brand personale coincidono con i tuoi) e poi valutando, in base alle variabili più significative per la tua attività, quale tono ti permette di ottenere l’effetto che cerchi, ovvero la sensazione che vuoi suscitare nelle persone: professionalità, dinamismo, modernità, vicinanza, etc.

Qual è il tono di voce giusto per te? Analizza il tuo pubblico

consigli per trovare il tuo tono di voce

Parlare la lingua del tuo target è fondamentale se vuoi generare empatia e quindi creare una relazione solida con chi ti ascolta o ti legge.

Conoscere bene il tuo pubblico ti è utile sotto tanti punti di vista: ti aiuta a creare l’offerta giusta per i tuoi clienti ideali e a capire in che modo puoi aiutarli con le tue competenze. Ma puoi fare di più: puoi ascoltarli e dare al tuo brand un tono di voce che sia in linea con loro. Dai un’occhiata a come le persone si relazionano con i tuoi competitor sulle pagine dei social: in che modo esprimono i loro commenti? i competitor come rispondono e quali sono le reazioni delle persone?

Questa semplice analisi può fornirti dei suggerimenti utilissimi per plasmare il tono di voce giusto per il tuo personal brand professionale.

Consigli per trovare il tono di voce perfetto per il tuo brand personale

Se credi nel personal branding e vuoi comunicare il tuo valore nella miglior maniera possibile, non prescindere dal tono di voce: questo elemento donerà personalità alla tua immagine di professionista e ti aiuterà a raggiungere emotivamente le persone a cui parli.

Come Business image expert lavoro spesso con professioniste e professionisti che cercano quell’elemento capace di fare la differenza in un settore molto competitivo dove tutti sono più o meno appaiati. Infondere personalità nel proprio brand marca la differenza e le persone lo notano. Ecco allora alcuni consigli per aiutarti a trovare il tono di voce giusto per te:

  • interrogati sulla tua brand identity e rispondi con onestà a queste domande:
    • Chi sono (come professionista?)
    • Quali sono i miei ideali, quali i valori che ho trasferito nel mio brand personale?
    • Qual è il mio valore aggiunto (perché qualcuno dovrebbe scegliere me invece della concorrenza)?
  • circoscrivi il tuo personal brand attraverso una lista di 4 aggettivi
  • in un’altra lista metti nero su bianco cosa il tuo brand personale non è
  • analizza il tuo target e definisci il loro tono di voce: parli a un pubblico B2B che cerca un interlocutore professionale o piuttosto il tuo pubblico è composto da persone che cercano un approccio più diretto e dai toni quotidiani?
  • analizza il tono di voce dei competitor: c’è qualcosa che li rende unici? se non c’è tienili come esempi di come NON devi comunicare con il tuo pubblico; se invece riescono, in un modo o nell’altro, ad essere unici e a rimanere impressi nella mente, ragiona su come ci riescono: giocano sul ritmo? usano parole del linguaggio colloquiale per risultare più alla mano? Entra nella testa delle persone che seguono questi tuoi competitor e cerca di capire cosa apprezzano della loro comunicazione.

Spero ti sia chiaro quanto è importante che il tuo brand personale parli con la tua voce unica. Considera il tono di voce come la tua possibilità per dotare la tua immagine di una personalità. Il mio ultimo consiglio è di usare un tono di voce coerente con te: ti sarà più facile gestirlo e risulterà anche molto più naturale.

Hai già in mente un tono perfetto per il tuo personal brand?

Se hai qualche dubbio o se credi di non riuscire a dare da solo personalità alla tua comunicazione, scrivimi e sarò felice di darti una mano!

Mi presento

Sono Isabella Ratti, una Style Coach con il cuore italiano e l’anima nomade. A Milano scarico l’adrenalina nell’animazione delle sfilate, a Lugano coltivo l’equilibrio. Da bambina disegnavo abiti, oggi aiuto le persone e le aziende a disegnare la loro immagine, trasformando imperfezioni e difetti in punti di forza.

Seguimi sui Social

Restiamo in contatto!

Per maggiori informazioni sui miei corsi o sui miei servizi, non esitate a scrivermi qualsiasi domanda o richiesta, vi risponderò il prima possibile!

CONTATTAMI